Questo sito utilizza solo cookie tecnici, per i quali non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.

Accedi per utilizzare tutti i servizi del Portale e per l'Area riservata ai Soci.

Diversamente Bergamo

Accedi
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
In questa sezione potete condividere con gli utenti del Portale le vostre storie di vita, annedoti riguardanti le vostre personali esperienze e quant'altro.

L'unico impedimento è quello di fare politica o di parlar male di chiunque. Vi preghiamo di non usare parole volgari o frasi offensive.

ARGOMENTO: Disabile multato

Disabile multato 15/10/2012 15:15 #119

  • Roberta B.
  • Avatar di Roberta B.
  • OFFLINE
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 82
  • Ringraziamenti ricevuti 3
Il giorno 6 giugno 2012 ho visitato grazie alla mia sedia a rotelle il Parco Sigurtà a Valeggio sul Mincio e all’uscita ho attraversato con la mia vettura da me guidata il paese, percorrendo anche una corsia riservata ai mezzi pubblici, ma l’ho fatto perché nella mia città (Bologna) e in tutte le città che ho visitato, ai titolari di concessione invalidi è permesso transitare nelle corsie riservate ai mezzi pubblici di cui al DPR 24/07/1996 n. 503 art. 3.

Dopo due mesi mi è stata notificata una contravvenzione per tale passaggio e alla mia richiesta di cancellazione in quanto invalido e titolare di contrassegno invalidi esposto sulla vettura, mi è stato risposto con una lettera generica, sicuramente per i residenti, nella quale si dice che bisogna leggere tutte le prescrizioni indicate al momento del rilascio del contrassegno, non solo quelle che fanno più comodo, ma non essendo residente, ma solo un semplice turista, non potevo sapere che il Comune di Valeggio sul Mincio ha emesso una ordinanza che permette il transito di alcuni mezzi pubblici e lo vieta ad altri, compresi i veicoli degli invalidi a differenza di tutti gli altri comuni, e in contrasto con la sentenza 719/08, nella quale la Corte ha ribadito la piena validità del contrassegno, purchè regolarmente esposto sulla parte anteriore del veicolo al servizio del disabile in tutto il territorio nazionale, affinchè i veicoli con a bordo il disabile titolare della speciale autorizzazione possano liberamente circolare nelle ZTL e perfino nelle aree pedonali alle quali sia consentito l’accesso anche a una sola categoria di veicoli in servizio di pubblica utilità.
A questo punto ho scritto al Sindaco, ma mi ha risposto ancora una volta il Comando della Polizia Locale, dicendomi che posso ricorrere al Giudice di Pace, cosa che mi creerebbe notevoli difficoltà visto che sarei citato per l’Udienza al Tribunale di Verona, difficoltà che si sommerebbero ai costi di trasferimento.

Se Vi è possibile fatelo sapere ad altri disabili in modo che stiano attenti ad andare a Valeggio sul Mincio, e nel frattempo Vi ringrazio di avermi letto e Vi porgo distinti saluti.

P.S. Una mia personalissima opinione: quel divieto lo hanno fatto più per colpire i disabili che i taxi in quanto in quel paese (neanche 15.000 abitanti) quanti taxi vuoi che ci siano ? Da internet non risulta nulla, quindi ……….
Roberta B.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Disabile multato 01/11/2012 21:50 #125

  • D.B.O.
  • Avatar di D.B.O.
  • OFFLINE
  • Moderatore
  • Messaggi: 102
  • Ringraziamenti ricevuti 1
Wow... che notizie confortanti... ma, se non sbaglio, anche tu sei stata multata per divieto di sosta, con il cartellino disabili...vero?
Davide D.
Staff "Diversamente Bergamo"
www.diversamentebergamo.it
Tel. 035.0666.288
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Disabile multato 02/11/2012 13:59 #126

  • Roberta B.
  • Avatar di Roberta B.
  • OFFLINE
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 82
  • Ringraziamenti ricevuti 3
Eh già. Sono stata multata perché ho parcheggiato in divieto di sosta nonostante avessi esposto il tagliando invalidi. Peccato che, il primo parcheggio utile era lontano e l'unica cosa da fare per evitare la multa sarebbe stata quella di non andare a trovare una persona a me cara, ma questa è una cosa ridicola. Non esiste... non si possono obbligare le persone a non frequentare determinati luoghi perché non attrezzati. Siamo tutti allo stesso livello. In questo caso si violano i diritti in fatto di libertà.
Il vigile se n'è strafregato delle motivazioni, ha glissato l'argomento e se n'è lavato le mani dicendo "signora faccia ricorso".
Ovvio, lo sto preparando.
Invito tutti a presentare ricorso in questi casi.
Certo, informatevi bene prima, perché non siamo esenti da tutti i reati del codice della strada.
Se posso dare un consiglio, evitate di parcheggiare in divieto. Fatelo solo se strettamente necessario, e, se proprio dovete farlo, non ostruite il passaggio di altri veicoli.
Vi aggiornerò appena avrò l'esito del ricorso.
Roberta B.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.131 secondi

 

 
 Per scrivere su un topic è necessario essere registrati.
Registra un Account gratuito, cliccando qui.
 
 
 
 
 
Diversamente Forum è il Forum dell'Associazione Diversamente Bergamo ed è regolamentato da specifico regolamento.
La sottoscrizione di un nuovo account e la pubblicazione, implicano che l'utente abbia accettato il regolamento di utilizzo.
Ciascun utente è responsabile per le note che pubblica.