Questo sito utilizza solo cookie tecnici, per i quali non è richiesto il preventivo consenso degli utenti.

Accedi per utilizzare tutti i servizi del Portale e per l'Area riservata ai Soci.

Diversamente Bergamo

Accedi
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: La sclerosi multipla nei bambini

La sclerosi multipla nei bambini 10/05/2012 01:56 #21

  • Roberta B.
  • Avatar di Roberta B.
  • OFFLINE
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 82
  • Ringraziamenti ricevuti 3
Studi recenti, grazie all’utilizzo di tecnologie sempre più all’avanguardia, hanno portato ad accertare l’esistenza di casi di sclerosi multipla anche in età infantile, definiti come SM Pediatrica.
Si sviluppa nei giovani al di sotto dei 18 anni con un ulteriore differenziazione quando si manifesta in bambini sotto i 10 anni.
Il numero di casi documentati di Sclerosi Multipla nei bambini risulta comunque ancora molto basso, viene infatti stimato che solo 2-3% delle persone con SM è stato diagnosticato prima di raggiungere la maggior età e una percentuale ancora più bassa riguarda i bambini diagnosticati sotto i 10 anni.

La diagnosi di SM in età infantile risulta infatti particolarmente complessa sia per la difficoltà di interpretare la risonanza magnetica nei bambini, sia per la somiglianza dei sintomi con altre malattie. Risulta anche complicato riuscire a definire quale sarà il decorso della malattia anche se studi recenti hanno rilevato che circa il 95% dei casi di SM pediatrica portano ad una SM Remissiva Remittente. Attualmente non ci sono farmaci ufficialmente riconosciuti per i bambini ma si ricorre alle terapie comunemente in uso, concordate sempre con il medico specialista.

La diagnosi di SM nei bambini coinvolge tutta la famiglia e influenza diversi ambiti, dalla gestione dei sintomi nei bambini, al forte impatto emotivo. I sintomi della SM, come per gli adulti, possono essere un ulteriore problema per i più piccoli che rischiano di sentirsi isolati: la fatica o i problemi cognitivi ad esempio possono essere un ostacolo nella socializzazione con i coetanei come le ricadute inoltre possono ovviamente causare assenze da scuola.
Per questo, nei bambini più che mai, è importante appoggiarsi a diversi operatori professionali che possano offrire supporto in vari ambiti sanitario, sociale e psicologico.
Roberta B.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.087 secondi

 

 
 Per scrivere su un topic è necessario essere registrati.
Registra un Account gratuito, cliccando qui.
 
 
 
 
 
Diversamente Forum è il Forum dell'Associazione Diversamente Bergamo ed è regolamentato da specifico regolamento.
La sottoscrizione di un nuovo account e la pubblicazione, implicano che l'utente abbia accettato il regolamento di utilizzo.
Ciascun utente è responsabile per le note che pubblica.